teatro nei luoghi

TEATRO NEI LUOGHI XIII Edizione

Rassegna di spettacolo itinerante dal vivo
ideata e promossa da
prospettivaT – Associazione per la musica e la prosa
con il sostegno di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
con il partenariato di
UTE Università per la Terza Età di Cervignano
UTI Agro Aquileiese
Associazione culturale Teatro Pasolini
Associazione Mamarogi
Associazione Uponadream
Ambito dell’UTI Riviera Bassa Friulana
Circolo Culturale Gente que Sì
Associazione Sorridi Ancora
Bacacii Sjenki
con la collaborazione dei Comuni di
UTI Agro Aquileiese: Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello-Villa Vicentina, Palmanova, Ruda, Terzo d’Aquileia, Torviscosa

UTI Riviera Bassa Friulana facenti riferimento all’Ambito: Carlino, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Porpetto, Precenicco, Rivignano, Ronchis, San Giorgio di Nogaro.

Teatro nei Luoghi è una rassegna di spettacolo dal vivo itinerante, progetto artistico curato da prospettivaT Associazione per la musica e la prosa.

IL TEATRO NEI LUOGHI è una rassegna teatrale itinerante, che porterà in 24 Comuni della Regione spettacoli che sono un momento di aggregazione e di crescita culturale per il pubblico e le comunità dei nostri territori. Le produzioni della rassegna sono in tutto 11 e saranno i Comuni stessi a scegliere 1 spettacolo da programmare nei loro luoghi più suggestivi, ma da questa edizione si rafforzerà ulteriormente la parte di programmazione “su misura”, personalizzata sulle esigenze dei Comuni, per i quali Teatro nei Luoghi costruirà eventi, incontri, reading, momenti dal vivo di arte e cultura di qualità. Gli spettacoli del programma 2019/20 sono opere che sanno sollecitare stimoli, idee, riflessioni, e attraverso la forza del teatro come specchio della nostra società, sono capaci di dare un contributo alla comprensione della società contemporanea.

Obiettivo di Teatro nei Luoghi13° Edizione è proseguire e rafforzare la collaborazione con le UTI che formano la rete di Comuni che aderiscono al progetto. Gli artisti e operatori di prospettivaT sono interlocutori attenti delle amministrazioni, impegnanti a comprendere nuove esigenze e rendere concrete sinergie e collaborazioni con le comunità, a partire dagli scenari sociali e dai luoghi stessi che verranno valorizzati durante la rassegna. Dal 2018, l’UTI Riviera Bassa Friulana ha chiesto di poter far parte del progetto e si è aggiunta alla UTI dell’Agro Aquileiese, che riunisce i tanti Comuni partner storici di Teatro nei Luoghi. Sono attualmente 24 i Comuni coinvolti nell’edizione 2019, un’adesione che ha creato un’estesa base territoriale a cui offrire una ancora più ampia e articolata offerta culturale e di spettacolo dal vivo di qualità, fidelizzando al marchio e alla qualità della sua offerta il pubblico delle comunità del territorio.

La rassegna IL TEATRO NEI LUOGHI 13° edizione si svilupperà nei mesi compresi fra febbraio 2019 a marzo 2020.
Gli spettacoli verranno ospitati e realizzati in ciascuno dei 24 Comuni aderenti, ovvero nei 12 Comuni aderenti all’ UTI Agro Aquileiese: Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello-Villa Vicentina, Palmanova, Ruda, Terzo d’Aquileia, Torviscosa, e in ciascuno dei 12 Comuni dell’ UTI Riviera Bassa Friulana facenti riferimento all’Ambito: Carlino, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Porpetto, Precenicco, Rivignano, Ronchis, San Giorgio di Nogaro.

Quello che conta sono i soldi è uno spettacolo che parla di ricchezza economica, di valore e di scambio in un mondo segnato dal costante aumento delle disuguaglianze, dall’inarrestabile accumulo della ricchezza in poche mani e dalla perdita del valore dell’esperienza, delle idee, delle relazioni umane, della cultura e dell’arte, a favore del “valore di scambio”.

Quello che conta sono i soldi – corso interattivo di formazione alla ricchezza individuale
regia Boris Bakal
con Adriano Giraldi, Manuel Buttus, Elena Husu, Dasa Grgic

Tutte le date 2019

18 febbraio, ore 20.00
Passariano,
Villa Manin

ASSETTO DI VOLO è un film ideato e prodotto dal centro di produzione audiovisiva Uponadream e da prospettivaT, con il Coordinamento Sociosanitario dell’A.A.S. n°3 “Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli”, Cooperativa Itaca, ANFFAS “Alto Friuli” e Volo Libero Friuli, con il desiderio di dare visibilità ad un tema delicato e importante che è quello relativo alla qualità della vita e alla reale inclusione sociale delle persone con disabilità. Protagonisti della docu-fiction sono alcuni ragazzi frequentanti i Servizi SIRIO per il collocamento occupazionale per persone con disabilità e del centro diurno CSRE di Gemona. Assetto di volo ne racconta alcune giornate tipo e un avventuroso e anche un po’ pazzo progetto, che magicamente si realizza.

Assetto di Volo
regia di Giulio Venier
con Manuel Buttus

tutte le date 2019

03 aprile, ore 9.30 e 11.30 Proiezione per le scuole
Latisana, Teatro Odeon

Ingresso è Libero

TEATRO NEI LUOGHI XII Edizione

Rassegna di spettacolo itinerante dal vivo
ideata e promossa da
prospettiva T – Associazione per la musica e la prosa
con il sostegno di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
con il partenariato di
Associazione culturale Teatro Pasolini
Associazione Mamarogi
Associazione Uponadream
Gente Que Sì
UTI Agro Aquileiese
UTI Riviera Bassa Friulana
con la collaborazione dei Comuni di
UTI Agro Aquileiese: Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello, Palmanova, Ruda, Terzo d’Aquileia, Torviscosa, Villa Vicentina
UTI Riviera Bassa Friulana: Carlino, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Porpetto, Precenicco, Ronchis, San Giorgio di Nogaro

Teatro nei Luoghi è una rassegna di spettacolo dal vivo itinerante, progetto artistico curato da prospettivaT Associazione per la musica e la prosa.

Teatro nei LuoghiXII Edizione consolida la collaborazione con le neo costituite UTI che formano la rete di Comuni che aderiscono alla rassega, per comprendere nuove esigenze e sinergie che emergono dalle caratteristiche delle comunità della Bassa Friulana.

UTI Riviera Bassa Friulana si aggiunge alla UTI dell’Agro Aquileiese, che riunisce i tanti Comuni partner storici di Teatro nei Luoghi. Salgono dunque da 17 a 24 i centri coinvolti nell’edizione 2018/19, che estende la sua base territoriale e moltiplica in modo significativo la sua offerta culturale.

Coinvolti in rete per la sua Dodicesima Edizione i Comuni di Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello, Palmanova, Ruda, Terzo d’Aquileia, Torviscosa, Villa Vicentina
e i Comuni di Carlino, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Porpetto, Precenicco, Ronchis, San Giorgio di Nogaro – e si realizza grazie al fondamentale sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con la partecipazione dell’Associazione culturale Teatro Pasolini, Associazione Mamarogi, Associazione Uponadream, Gente Que Sì, UTI Agro Aquileiese, UTI Riviera Bassa Friulana.

La formula di Teatro nei Luoghi – flessibile e sempre modulata sulle esigenze e le sensibilità delle amministrazioni che ospitano la rassegna – coniuga l’idea di ricercare spazi e luoghi particolari da valorizzare nei territori, dai cortili e borghi, alle sale civiche, le ville e i parchi, piazze, frazioni e località da riscoprire, con un’offerta di spettacoli dal vivo di qualità e facilmente adattabili a spazi anche non teatrali, per coinvolgere gli spettatori delle comunità in serate dall’atmosfera famigliare e accogliente. Le produzioni della rassegna sono in tutto 7 e saranno i Comuni stessi a scegliere fino a 2 spettacoli da programmare nei loro luoghi più suggestivi. Gli spettacoli, di impegno civile, sono opere che sanno sollecitare stimoli, idee, riflessioni, e attraverso la forza del teatro come specchio della nostra società, sono capaci di dare un contributo alla comprensione di alcune cruciali problematiche dell’individuo e della società contemporanea. Anche la poesia e la voce dei poeti saranno protagoniste di alcune serate.

SOCIAL COMEDY, è commedia pop scritta da Maurizio Zacchigna che racconta le difficoltà del lavoro quotidiano degli operatori di una Onlus impegnata nell’assistenza agli immigrati.

Social Comedy – Intrigo a via Doganelli
di Maurizio Zacchigna
con Marcela Serli, Roberta Colacino, Manuel Buttus, Daniele Fior, Adriano Giraldi, Maurizio Zacchigna
regia Marko Sosic

tutte le date 2018

5 settembre, ore 20.30
Terzo d’Aquileia,
Corte di Palazzo Vianelli sede del Municipio (in caso di pioggia in Sala Consiliare)

D’ANTE LITTERAM! INFERNO 3.5.26, spettacolo cult, un successo con ogni tipo di pubblico. D’Ante Litteram è un appuntamento con le vette poetiche del “sommo poeta”. Un “viaggio all’Inferno” attraversa 3 noti canti della Divina Commedia. Un evento d’eccezione per la possibilità di rivedere, in video, l’esegesi dantesca di Pierluigi Cappello, il poeta recentemente scomparso, che torna fra noi grazie a questo documento unico.

D’ante Litteram! Inferno 3.5.26
esegesi in video di Pierluigi Cappello
lettura dei canti a cura di Rita Maffei, Giorgio Monte e Manuel Buttus

tutte le date 2018/19

25 agosto, ore 20.30
Bagnaria Arsa,
Lascito Paola Dal Dan (in caso di pioggia in Salone Scuole Elementari di Sevegliano)

30 agosto, ore 20.30
Aiello del Friuli,
Parco del Municipio (in caso di pioggia in Biblioteca Civica)

21 marzo 2019, ore 21.00
Cervignano del Friuli,
Teatro Pasolini

L’ODISSEA SECONDO TONINO GUERRA è uno spettacolo in forma di reading, attraversa la riscrittura deliziosamente ironica e visionaria di Tonino Guerra. Un viaggio fra le pagine degli 8 canti in cui è stata ridotta l’Odissea nella versione popolare e icastica di Guerra, accompagnati dalle proiezioni dei suoi magnifici acquarelli.

L’Odissea secondo Tonino Guerra
con Giorgio Monte e Manuel Buttus
una produzione CSS Teatro Stabile del FVG e teatrino del Rifo/prospettivaT
in collaborazione con
Galleria d’arte moderna e contemporanea “Armando Pizzinato” e Biblioteca Civica di Pordenone

tutte le date 2018

27 luglio, ore 21.00
Palmanova,
Località Jalmicco, Area Festeggiamenti – (in caso di pioggia Sala Parrocchiale)

ASSETTO DI VOLO è un film ideato e prodotto dal centro di produzione audiovisiva Uponadream e da prospettivaT, con il Coordinamento Sociosanitario dell’A.A.S. n°3 “Alto Friuli – Collinare – Medio Friuli”, Cooperativa Itaca, ANFFAS “Alto Friuli” e Volo Libero Friuli, con il desiderio di dare visibilità ad un tema delicato e importante che è quello relativo alla qualità della vita e alla reale inclusione sociale delle persone con disabilità. Protagonisti della docu-fiction sono alcuni ragazzi frequentanti i Servizi SIRIO per il collocamento occupazionale per persone con disabilità e del centro diurno CSRE di Gemona. Assetto di volo ne racconta alcune giornate tipo e un avventuroso e anche un po’ pazzo progetto, che magicamente si realizza.

Assetto di Volo
regia di Giulio Venier
con Manuel Buttus

tutte le date 2018

10 luglio, ore 21.00
Torviscosa,
Piazza del Popolo – (in caso di pioggia CID)

3 agosto, ore 21.00
Palmanova, Località Sottoselva – Sala Della Comunità – Giardino Esterno (in caso di pioggia all’interno)

1 settembre, ore 20.30
Bicinicco,
Sagrato della chiesa di S. Marco di Cuccana (in caso di pioggia in Centro di aggregazione giovanile Don Lino Andrioli – Sala della Cultura Arrigo Poz)

14 settembre, ore 20.30
Aquileia,
sala Consiglio

4 ottobre, ore 20.30
Chiopris-Viscone,
Sala Polivalente – Ex scuole elementari

16 novembre, ore 20.30
Campolongo Tapogliano,
Salone Municipale

LA STAZION DI VIERTE Cônte fantascentifche par furlan e un testo di e con Giorgio Monte.
La stazion di Vierte è una storia che parla della nostra regione.
Una storia non del passato o del presente, ma del futuro: il futuro immediato, quello prossimo e anche più in là.

La stazion di Vierte
Cônte fantascentifche par furlan
di e con Giorgio Monte
regia Giorgio Monte

tutte le date 2019

20 marzo, ore 20.30
Ruda,
Sala Consiliare

CANNIBALI BRAVA GENTE Jackpot Mi(g)lionario
Cannibali brava gente ci mette in ascolto delle storie di tre giocatori.
Roberto, Antonio, Mario.  Un operaio, un manager, uno studente. Persone con una famiglia, un lavoro, dei progetti di vita, come tutti. Persone che si sono illuse di cambiare vita, e che il gioco, la vita, gliel’ha cambiata veramente.
Tre storie emblematiche che raccontano un fenomeno sociale impressionante, con centinaia di migliaia di giocatori che iniziano a giocare per caso e diventano giocatori compulsivi che non riescono a smettere e continuano a perdere.

Cannibali brava gente
Jackpot Mi(g)lionario
di Giorgio Monte
con Manuel Buttus
una produzione teatrino del Rifo / CSS Teatro stabile di innovazione del FVG
con il contributo di Provincia di Udine
e con la partecipazione di Bluenergy
con la collaborazione scientifica di A.A.S. n. 2 “Bassa Friulana-Isontina” – Struttura Complessa Alcologia e Dipendenze Patologiche Palmanova-Latisana
un ringraziamento particolare alla dottoressa Valentina Vidal

tutte le date 2018/19

23 marzo, ore 8.50 e 11.00 Doppia replica per le scuole
Lignano Sabbiadoro, aula Magna – ITET Pietro Savorgnan di Brazzà

22 marzo, ore 9.00 e 11.00 Doppia replica per le scuole
Torviscosa,
Centro Culturale giovanile

14 marzo, ore 20.30
Marano Lagunare,
Sala Consiliare

21 febbraio, ore 21.00
Pocenia,
sala Polifunzionale

19 febbraio, ore 20.30
Precenicco,
Centro Civico

12 febbraio, ore 20.30
Porpetto, Centro Civico

08 febbraio, ore 20.30
Muzzana del Turgnano, Sala Biblioteca

18 gennaio, ore 20.30
Ronchis,
Sala della Protezione Civile in via Moross, 2

07 dicembre, ore 20.30
Palazzolo dello Stella, Aula Magna delle Scuole Medie

30 novembre, ore 20.30
Carlino,
Ex latteria Turnaria

23 novembre, ore 20.30
Rivignano, Sala Consiliare

02 novembre, ore 20.30
San Giorgio di Nogaro, Barchessa di Villa Dora

18 ottobre, ore 10.00
Latisana,
Teatro Odeon mattinée per gli studenti

17 ottobre, ore 20.30
Latisana,
Centro polifunzionale di Via Goldoni, 22

In My Bed
conferenza scientifica sui misteri della sessualità friulana
di Maurizio Zacchigna
con Manuel Buttus e Roberta Colacino

In My Bed, è una conferenza/commedia sul sesso e l’amore che nasce dai risultati di un sorprendente questionario rivolto ai friulani qualche anno fa da un gruppo di studiosi, in collaborazione con l’Università di Udine.

tutte le date 2019

25 marzo, ore 18.30
Ruda,
Frasca di Mortesins – Azienda Agricola “Fontana Paolo”

24 marzo, ore 20.30
Bagnaria Arsa,
Lascito Dal Dan

19 marzo, ore 20.00
Bicinicco,
Sala della Cultura

18 marzo, ore 18.30
Cervignano del Friuli,
Casa della Musica

15 marzo, ore 20.30
Aiello del Friuli,
Centro Civico

08 marzo, ore 20.30
Campolongo Tapogliano,
Salone Municipale

5 marzo, ore 20.30
Chiopris Viscone,
Sala Polivalente – Ex scuole elementari

26 febbraio, ore 19.00
Palmanova,
Biblioteca

L’ingresso è libero.

TEATRO NEI LUOGHI XI Edizione

Rassegna di spettacolo itinerante dal vivo
ideata e promossa da
prospettiva T – Associazione per la musica e la prosa
con il sostegno di
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
Fondazione Friuli
con la partecipazione di
Associazione culturale Teatro Pasolini
con la collaborazione dei Comuni di
Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello, Gonars, Palmanova, Ruda, Santa Maria la Longa, San Vito al Torre, Terzo d’Aquileia, Trivignano Udinese, Villa Vicentina, Visco

Teatro nei Luoghi è una rassegna di spettacolo dal vivo itinerante fra 17 Comuni della Bassa friulana, curato come progetto artistico da prospettivaT Associazione per la musica e la prosa.

Il progetto, in continua crescita come opportunità culturale per un intero territorio, ha coinvolto e raccordato in rete per la sua undicesima edizione  i Comuni di Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello, Gonars, Palmanova, Ruda, Santa Maria la Longa, San Vito al Torre, Terzo d’Aquileia, Trivignano Udinese, Villa Vicentina, Visco – e si realizza grazie al fondamentale sostegno di Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli, con la partecipazione dell’ Associazione culturale Teatro Pasolini.

La formula di Teatro nei Luoghi – flessibile e sempre modulata sulle esigenze e le sensibilità delle amministrazioni che ospitano la rassegna- coniuga l’idea di ricercare spazi e luoghi particolari da valorizzare nei territori, dai cortili e borghi, alle sale civiche, le ville e i parchi, piazze, frazioni e località da riscoprire, con un’offerta di spettacoli dal vivo di qualità e facilmente adattabili a spazi anche non teatrali, per coinvolgere gli spettatori delle comunità in serate dall’ atmosfera famigliare e accogliente.

La nuova edizione di Teatro nei Luoghi ha visitato oltre 20 Luoghi, in un percorso iniziato già a ottobre 2017 con le prime repliche aperte al pubblico di Social Comedy, la prima commedia sull’ accoglienza prodotta dalla compagnia Mamarogi.

Social Comedy – Intrigo a via Doganelli
di Maurizio Zacchigna
con Marcela Serli, Roberta Colacino, Manuel Buttus, Daniele Fior, Adriano Giraldi, Maurizio Zacchigna
regia Marko Sosic

tutte le date 2017

17 ottobre, ore 21.00
Aiello del Friuli,
Sala Civica

15 dicembre, ore 21.00
Cervignano del Friuli,
Teatro Pasolini

21 dicembre, ore 10.00
Aiello del Friuli,
Sala Civica Matineé per le scuole

Nel 2018 la rassegna è proseguita per tutto il mese di marzo con il debutto del nuovo lavoro del teatrino del Rifo, Titolo (Storia di Pa) – Indagine teatrale sulla violenza nei confronti delle donne.
Da sempre attento a quanto emerge dalla realtà e ai suoi contrasti, e dopo aver affrontato nei suoi spettacoli temi caldi come il bullismo, le guerre, la dipendenza da gioco d’azzardo – la compagnia di Giorgio Monte e Manuel Buttus ha focalizzato la sua attenzione sulla violenza che sempre più spesso investe e coinvolge le donne. Uccise o oggetto di violenze e prevaricazioni da fidanzati, mariti, conoscenti, stalker ed ex.

Fino a pochi anni fa, la lingua italiana non prevedeva ancora termini specifici che definissero la violenza che gli uomini commettono sulle donne.
Femminicidio è un neologismo recente, reintrodotto ai giorni nostri da una donna, ma inventato da un uomo.
Ecco perché il nuovo lavoro del teatrino del Rifo si chiama “Titolo – (Storia di Pa)”.Perché quella parola, “femminicidio”, – spiegano Monte e Buttus – per noi è una parola che racchiude in sé già una violenza tutta maschile. E semplicemente perché vorremmo che quella definizione di un atto inaudito non esistesse”.
Il punto di partenza del Rifo sono senz’altro le tante storie di violenza sulle donne che si possono leggere sui giornali, le inchieste, e quanto racconta la letteratura, il cinema, il teatro. Narrazioni e testimonianze che arrivano quasi sempre dalla voce delle donne, dal loro punto di vista, di persone e vittime.
Ma cosa succede, se il punto di vista diventa quello dell’uomo, del maschile, dei luoghi comuni su cui si nutre la cultura patriarcale, che anziché estinguersi, si stanno ingigantendo e diffondendo come un virus in una società solo apparentemente paritaria?
In un monologo che apre importanti interrogativi alle coscienze, Manuel Buttus interpreta la storia di un uomo che cerca le radici della sua violenza, il germe delle sue ossessioni, la normalità che ammanta la sua sotterranea violenza.

Titolo (Storia di Pa)
Indagine teatrale sulla violenza nei confronti delle donne
di Giorgio Monte, con Manuel Buttus

tutte le date 2018

8 Marzo, ore 15.00
Aquileia, Biblioteca Comunale

9 Marzo, ore 20.00
Chiopris Viscone, Sala Polivalente

10 Marzo, ore 20.30
Campolongo, Salone Municipale

13 Marzo, ore 18.00
San Vito al Torre, Sala Parrocchiale

16 Marzo, ore 20.30
Aiello del Friuli, Sala Civica

19 Marzo, ore 20.30
Ruda, Sala Consiliare

20 Marzo, ore 20.30
Terzo d’Aquileia, Sala Consiliare

21 Marzo, ore 20.30
Santa Maria la Longa, Villa Mauroner

22 Marzo, ore 20.30
Cervignano, Casa della Musica

24 Marzo, ore 20.30
Visco, Museo sul Confine

26 Marzo, ore 18.00
Villa Vicentina, Centro culturale

27 Marzo, ore 19.30
Palmanova, Sala della Biblioteca

28 Marzo, ore 18.00
Fiumicello, Sala A Circolo Arci

29 Marzo, ore 19.00
Bicinicco, Sala Consiliare

L’ingresso è libero.